domenica 4 gennaio 2015

"Buon anno a tutti: sia un anno di pace!"

"Vi domando nuovamente: chi di voi ricorda il giorno in cui è stato battezzato? Chi ricorda la data? Alzate la mano... Ci sono tanti ma...non tanti...". E ha dato i compiti a casa: "Per quelli che non la ricordano darò un compito da fare a casa: cercare la data e custodirla nel cuore. Chiedete anche ai genitori, ai padrini, alle madrine. 




Il giorno del Battesimo è un giorno di festa, sarà molto bello per ringraziare Dio". Il Battesimo "ci innesta come membra vive in Cristo e ci inserisce nella sua Chiesa". "All'inizio di un nuovo anno ci fa bene ricordare il giorno del nostro Battesimo: riscopriamo il regalo ricevuto in quel Sacramento che ci ha rigenerato a vita nuova: la vita divina".

"E questo attraverso la Madre Chiesa, che ha come modello la Madre Maria. Grazie al Battesimo siamo stati introdotti nella comunione con Dio e non siamo più in balia del male e del peccato, ma riceviamo l'amore, la tenerezza, la misericordia del Padre celeste".